Francesca

    VEDO O NON VEDO

    Girare con occhi sempre aperti.  Voglio accompagnare così la condivisione di questa foto, scattata la scorsa estate. Cosa c'è di pù inaspettato che riuscire a guardare quanto abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni e meravigliarci nello scoprire un dettaglio, forse  nuovo o forse semplicemente "inosservato sino a quell'istante".

    Continua a leggere
      240 Visite
      0 Commenti
    Francesca

    Quando si dice: "l'arte del camminare"

    Bighellonare e Vagabondare. Curiosa è l'interpretazione e distinzione di questi due verbi che ho incontrato in Henry David Thoreau. Entrambe le azioni indicano un cammino,  ma è la modalità che  determina la differenza. In "Camminare" Thoreau tratta questa semplice azione

    Continua a leggere
      247 Visite
      0 Commenti
    Francesca

    PAROLE CHIAVE

    Luce è una delle tre parole presenti nel titolo "Lanterna di luce", l'ultimo dei romanzi che ha arricchito la mia biblioteca. Nella sua lettura ho incontrato Celeste. La sua essenza mi ha fatto molto riflettere e il mio pensiero si è soffermato su come, a volte, non possiamo cambiare le cose. Quanto accade e ci coinvolge non sempre dipende da una nostra volontà o dal nostro agire. C'è però una cosa che possiamo fare e che non muta: cercare quella lanterna che illumina la nuova strada. Dovremmo averne una o quantomeno provare a crearcela su misura

    Continua a leggere
      987 Visite
      1 Commento
    Francesca

    UNA STORIA A PIÙ VOCI

    Leggere il romanzo di Sigal Samuel " I Mistici di Mile End" è stato come avvicinarsi a un microscopio e osservare da vicino il fantastico mondo delle personali interpretazioni. Nelle pagine di questo libro si segue una storia viva, che evolve e, a un certo punto, viene ripresa e affrontata da angolazioni diverse... Proprio come accade nelle storie di tutti i giorni.

    Continua a leggere
      226 Visite
      0 Commenti
    Francesca

    LEGGERE È PERPETUARE

     CONDIVISIONE

    Non capisci subito ma riconosci quella tristezza nello sguardo;
    senza motivo senti che è un richiamo.
    Non l'avresti mai pensato eppure percepivi che quella malinconia ti apparteneva.
    Una persona che la le tue stesse emozioni, ha pianto le tue
    stesse lacrime,
    gli stessi dolori.
    Un'anima che ha richiamato un'altra anima perché stanca di
    camminare sola!
    condividerà il sentiero con te
    per quanto?
    a lungo, forse a tratti, magari per breve tempo.
    Questo non ha importanza, è bene anche solo un attimo:
    un soffio di condivisione che rende la cima della montagna
    più vicina...
    il fardello, anche se di poco, non grava così sulle tue spalle...
    sul tuo cuore... come prima!

    (Francesca Girardi in L'Antologica - LOGOS Seconda Edizione - 2007 Giulio Perrone Editore Roma)

    Ho composto la poesia CONDIVISIONE qualche anno fa e oggi è quell'orma giusta per inagurare il blog. Questi versi mi hanno accompagnatoa  varcare le soglia oltre la quale, per la prima volta, mi sono presentata nelle vesti di "autrice" verso "coloro che leggono", figure indispensabili per ogni scritto.
    Continua a leggere
      334 Visite
      0 Commenti
    di Francesca Girardi

    di Francesca Girardi

    Informazioni di contatto

    info@ormediscrittura.it

    Informativa Cookies

    Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili a migliorare il servizio offerto. Se vuoi saperne di più consulta la nostra Cookie Policy.
    Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.